Gli hacker utilizzano i cryptomixer
per riciclare criptovalute rubate

Gli hacker utilizzano i cryptomixer per riciclare criptovalute rubate

Quando si verifica un attacco informatico in cui viene richiesto un riscatto con pagamenti in criptovalute, le forze dell’ordine tracciano la transazione all’indirizzo IP da cui è stato aperto il portafoglio che ha ricevuto il token. Con questo complesso meccanismo di tracciamento, i criminali hanno adottato nuove strategie per evitare di essere scoperti, ed è qui che entrano in funzione i mixer crittografici. I cryptomixer consentono infatti ai criminali di inviare le criptovalute che hanno rubato in modo che non possano essere rintracciate.
I cryptomixer hanno permesso agli hacker di chiedere il riscatto in criptovaluta e mescolarlo per inviare denaro da varie transazioni casuali. Con questo meccanismo, tutto il denaro rubato sarà diviso in diverse transazioni con diverse criptovalute, il che renderà difficile rintracciarlo. Dopo aver mescolato i token, tutti i fondi verranno inviati a un nuovo portafoglio crittografico che gli hacker registrano. Questi cryptomixer di solito addebitano commissioni tra l’1 e il 3% a seconda del numero di criptovalute da mescolare. Il processo di miscelazione è solitamente rapido ed è assicurato dal provider web.
Oggi i cryptomixer sono una priorità per i criminali informatici perché offrono loro un sistema che non può essere rintracciato. Questi mixer di solito utilizzano piattaforme crittografiche come Mix-BTC, Blender, Absolutio e AudiA6, tra i loro preferiti. Oltre a Mix-BTC, ogni piattaforma crittografica funziona esclusivamente con la rete TOR in modo che le transazioni possano essere anonime.
I mixer in genere utilizzano bitcoin, ethereum, litecoin, ether classic, dash e bitcoin cash. Ma offrono anche transazioni in stablecoin come tether. Secondo fonti di ricerca, i cryptomixer non hanno una tariffa fissa, ma il cliente può scegliere quanti soldi pagare per il servizio, anche se più pagano, più esclusivo sarà. Le piattaforme di crypto mixing come Absolutio offrono un sistema complesso in cui l’utente può beneficiare di transazioni anonime. Il mixer offre un servizio di eliminazione dei dati dopo la transazione e non devono essere rintracciati dalle autorità nazionali.

ARTICOLO MIXER